Cronaca

Controlli di Ferragosto a Salerno: discoteca chiusa, ristoranti abusivi in spiaggia, evasioni e minacce

Controlli di Ferragosto a Salerno, servizi straordinari per la sicurezza. Sanzionato un noto locale per musica ad alto volume

Controlli di Ferragosto a Salerno, servizi straordinari per la sicurezza. Sanzionato un noto locale per musica ad alto volume e assembramenti. Chiusa una nota discoteca dove sono stati scoperti mille giovani a ballare. E ancora ristoranti abusivi, evasioni e minacce.

Controlli di Ferragosto a Salerno: il report

Massima attenzione, nelle fasce serali, è stata dedicata ai controlli della movida, nel rispetto delle norme anti-Covid, pure in Cilento e in Costiera. In particolare, 7678 persone monitorate e 3525 veicoli e 812 locali controllati. Mentre sono state sanzionati per mancato uso della mascherina 11 persone e 7 commercianti ed è stato chiuso un esercizio pubblico temporaneamente. Nella notte scorsa, infatti, la divisione anticrimine della Questura ha adottato il provvedimento per aver riscontrato la presenza di un migliaio di giovani intenti a ballare nel locale, nonostante le norme anti-contagio vigenti. Multati anche altri due locali: è emerso che sull’arenile a ridosso del Polo Nautico era stata avviata la ristorazione senza autorizzazione.

Denunciato 44enne

Denunciato un 44enne con precedenti per porto illegale di strumenti atti ad offendere: in zona Arbostella, durante un litigio per ragioni legate alla viabilità, ha preso un bastone metallico dalla sua vettura per minacciare le altre persone al volante. All’arrivo degli agenti ha tentato di nascondere il bastone, ma senza riuscirci.

Arrestato giovane per evasione

In piazza Vittorio Veneto, è stato notato un 27enne che era agli arresti domiciliari a Fisciano: è stato arrestato e messo a disposizione della Procura.

Ritrovato uomo scomparso

Nei pressi della stazione di Salerno, è stato ritrovato un 49enne scomparso e bisognoso di farmaci, residente in provincia: l’allarme era stato lanciato dai suoi familiari. L’uomo, disorientato, è stato dunque ricondotto a casa.

Articoli correlati

Back to top button