Salerno, corruzione in atti giudiziari e sentenze pilotate: il giudice Spanò vuole confessare

corruzione-atti-giudiziari-salerno

A Salerno, in merito all'inchiesta legata alla corruzione in atti giudiziari, il giudice Fernando Spanò sarebbe disposto a collaborare e a confessare

A Salerno, in merito all’inchiesta legata alla corruzione in atti giudiziari, il giudice Fernando Spanò sarebbe disposto a collaborare e a confessare tutti i dettagli del caso.

Il giudice Spanò sarebbe pronto a confessare

Fernando Spanò, uno dei giudici coinvolti nell’inchiesta legata alla corruzione in atti giudiziari in provincia di Salerno, sarebbe disposto a collaborare e a confessare.

È stato arrestato 15 giorni fa, insieme ad altre persone, dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Salerno, con l’accusa di aver intascato mazzette in cambio di sentenze favorevoli.

Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, Spanò sarebbe disposto a rilasciare dichiarazioni importanti sul caso. Intanto, lo stesso giudice ha chiesto una perizia per potere verificare le proprie condizioni di salute e rendersi conto se il suo stato sia compatibile con il carcere.

Si tratterebbe comunque di una svolta importante, visto che il presidente della V Commissione aveva solo riconosciuto gli addebiti, ritrovandosi comunque respinta la richiesta di passare alla misura degli arresti domiciliari.

 

TAG