Cronaca

Salerno, il Covid uccide un impiegato della cittadella giudiziaria

Il Covid uccide un dipendente dell'amministrazione giudiziaria di Salerno: la vittima è Pietro Chianese

Il Covid uccide un dipendente dell’amministrazione giudiziaria di Salerno: la vittima è Pietro Chianese. L’uomo combatteva contro il virus da pochi giorni ed è venuto a mancare all’età di 62 anni.

Covid, morto impiegato della cittadella giudiziaria

Il 62enne ha avuto delle complicazioni respiratorie ed è morto alle prime luci del giorno di ieri, 21 novembre. Chianese era in servizio presso l’ufficio liquidazioni e lavorava nella palazzina B della cittadella, vicino all’ufficio Economato.

Si tratta del secondo decesso nel settore giustizia. Prima di lui il Covid aveva fatto un’altra vittima. Si tratta del 55enne di Agropoli Antonio Agresti. L’uomo era deceduto nella prima fase dell’epidemia.

Fonte: Il Mattino


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto