Salerno, crollano calcinacci dallo stadio Vestuti: il simbolo della città distrutto

stadio-donato-vestuti

Lo stadio Vestuti di Salerno sembra ormai in procinto di crollare a pezzi. Nei giorni scorsi, infatti, si è verificata la caduta di calcinacci

SALERNO. Lo stadio Vestuti di Salerno sembra ormai in procinto di crollare a pezzi. Nei giorni scorsi, infatti, si è verificata la caduta di calcinacci nello spazio antistante l’ingresso Nedo Nadi, frequentato proprio per l’accesso ad una delle palestre presenti all’interno.

Salerno, crollano calcinacci dallo stadio Vestuti: il simbolo della città distrutto

L’area è transennata ma nessuno sembra essere intervenuto per mettere effettivamente in sicurezza la zona. Il Vestuti, uno dei simboli della città, sembra essere ormai un luogo dimenticato dall’amministrazione comunale che nulla fa per evitare possa letteralmente crollare.

Recentemente, il Comune ha reso lo stadio Vestuti protagonista di un progetto di finanza che non poche polemiche a suscitato, a causa dell’abbattimento della curva sud e del trasferimento, ad Ogliara, della palestra Matteo Senatore che ospita il movimento sportivo della pallavolo.

I lavori potrebbero cominciare a breve ma ancora non è stata stabilita una data. Nel frattempo, però, lo storico stadio comunale continua ad ospitare sportivi e cittadini offrendo l’immagine di un luogo totalmente abbandonato e dimenticato.

Il Vestuti è, ad oggi, l’unico posto che ospita gli allenamenti dell’Arechi Rugby tanto che lo stesso presidente, Roberto Manzo, aveva lanciato il suo appello per scongiurare il pericolo di dover abbandonare quel luogo e cercarne un altro per gli allenamenti.

TAG