Cronaca

Salerno, crollo al Baia Hotel: il sindaco rischia legge Severino

SALERNO. È stato condannato il sindaco di Vietri Francesco Benincasa per la frana del costoso roccioso dell’ Hotel Baia del 12 maggio 2009. La sentenza ribalta il verdetto emesso in primo grado quando il primo cittadino fu l’unico ad essere assolto tra gli imputati, ed è stata emessa ieri dai giudici della Corte d’appello del Tribunale di Salerno che hanno così accolto il ricorso della Procura che aveva fatto appello chiedendo che anche il sindaco pagasse per le sue responsabilità.

Legge severino

Come racconta Il Mattino, ora sul primo cittadino pende la scure delle legge Severino, benché condannato ad otto mesi di reclusione.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button