Salerno, De Luca: “La città deve tornare una bomboniera”

de luca

Ospite a Lira Tv, il presidente della Regione Campania ed ex sindaco di Salerno, ha parlato anche dell’impianto di compostaggio

SALERNO. Ospite a Lira Tv, il presidente della Regione Campania ed ex sindaco di Salerno, ha parlato anche dell’impianto di compostaggio: «Sarà un esempio per la Campania. Lunedì venite a vedere».

L’eterno amore tra De Luca e Salerno: la città deve tornare una “bomboniera”

Pulizia, investimenti, strade e sito di compostaggio. Vincenzo De Luca detta e snocciola l’agenda per Salerno. Questa mattina il governatore presenterà la stagione lirica del teatro Verdi mentre lunedì mattina farà visita all’impianto di compostaggio, chiuso da anni dopo l’inchiesta dell’Anac. Bacchetta l’amministrazione comunale («ci vuole più pulizia») e tranquillizza don Sabatino («un po’ di pazienza») che nei giorni scorsi aveva contestato il disinteresse dei vertici di Palazzo di Città rispetto al completamento del centro sociale.

«La città deve tornare ad essere una bomboniera – dice De Luca, nel corso del consueto appuntamento di Lira Tv – ci sono quartieri che non sono all’altezza di una città europea. Dobbiamo riprenderci la nostra immagine e spero che l’amministrazione nei prossimi giorni metta in campo le azioni necessarie». Poi gli interventi: «Decolla un programma di investimenti – annuncia l’ex sindaco – interventi che riguarderanno numerose strade cittadine, tra cui via Conforti, via Carmine, via Dalmazia. Partiranno i lavori stradali anche su via Roma e lungomare Trieste e ci sono i fondi (5 milioni di euro) per rifare il Corso Vittorio Emanuele. C’è da realizzare una piccola cappella in via Vinciprova mentre a maggio partirà anche la ristrutturazione del mercato di via Piave».

Poi, prosegue: «Un saluto a don Sabatino, un po’ di pazienza; non esageriamo. La polemica sarà anche giusta ma il Comune ha dato sempre prova di totale disponibilità». Infine sul compostaggio: «Sarà d’esempio per la Campania. Chi vuole può venire lunedì mattina per rendersi conto di cosa è un impianto di compostaggio».


Le Cronache

TAG