Cronaca

Salerno, discarica abusiva nella zona dello Stadio Vestuti e Marina d’Arechi: la denuncia del Codacons

Il Codacons ha diffidato formalmente il sindaco Vincenzo Napoli e ha denunciato l’accaduto alla Procura della Repubblica

Salerno, discarica abusiva nella zona dello Stadio Vestuti e Marina d’Arechi: il Codacons ha diffidato formalmente il sindaco Vincenzo Napoli e ha denunciato l’accaduto alla Procura della Repubblica. L’associazione ha documentato lo stato di degrado dell’area, e chi si è recato sul posto ha parlato di aria irrespirabile, intrisa del classico fetore del percolato e del marcio, insieme con l’acrore dell’olio per motori e vernici.

Salerno, discarica abusiva nella zona dello Stadio Vestuti e Marina d’Arechi


salerno-discarica-abusiva-stadio-vestuti-marina-darechi


Il Codacons ha denunciato un altro disastro ambientale dovuto all’inciviltà di qualcuno e all’incuria, a pochi passi dallo Stadio Arechi e dalla meravigliosa Marina d’Arechi. L’avvocato Matteo Marchetti, su segnalazione dell’avvocato Antonio Borrasi, ha documentato le angosciose immagini pubblicate su Facebook e diffuse a mezzo stampa. “Il Codacons ha diffidato formalmente il sindaco Vincenzo Napoli – dichiara il segretario nazionale – e ha denunciato l’accaduto alla Procura della Repubblica. Stando alla nuova normativa, qui siamo di fronte al reato di disastro ambientale”.


salerno-discarica-abusiva-stadio-vestuti-marina-darechi


D’altronde, l’area è pervasa da una puzza nauseabonda: come testimoniato dall’avvocato Marchetti, l’aria è irrespirabile, intrisa del classico fetore del percolato e del marcio, insieme con l’acrore dell’olio per motori e vernici. Il paesaggio appare collinare ma non c’è niente di naturale. Si tratta di rifiuti interrati – continua l’avvocato Marchetti – su cui la natura ha provato ad avere la meglio, inglobandoli; è chiara a tutti la gravità della situazione”.


salerno-discarica-abusiva-stadio-vestuti-marina-darechi


Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button