Cronaca

Salerno, emergenza coronavirus: chiuse le isole ecologiche

Salerno, emergenza coronavirus: chiuse le isole ecologiche. È arrivata la decisione della “Salerno Pulita”. Stessa situazione a che a Cava de’ Tirreni.

Chiuse le isole ecologiche per rischio coronavirus

I rischi per l’emergenza coronavirus coinvolgono anche le isole ecologiche di Salerno: infatti, le aree sono state chiuse per evitare possibili contagio. A comunicarlo è l’azienda “Salerno Pulita” insieme alla “Metellia Servizi” di Cava de’ Tirreni, le quali hanno sfruttato il proprio personale per procedere con la sanificazione delle strade in questi giorni, oltre al ritiro della spazzatura.

Come riporta “Il Mattino”, a indurre alla chiusura delle isole c’ha pensato anche l’elevato numero di utenti che si sono recati a depositare i rifiuti nonostante ci siano chiare restrizioni sulla libera uscita.  La Salerno Pulita ha dunque disposto la chiusura delle isole ecologiche fino a data a destinarsi, richiedendo formalmente al personale impegnato sui centri di raccolta, fatta eccezione per coloro che hanno una mansione da impiegati, se volessero «usufruire delle ferie o essere trasferiti nel servizio di raccolta differenziata»

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button