Cronaca

Salerno, esenzioni ticket fasulle all’Asl: buco da 5 milioni di euro

SALERNO. Esenzioni ticket fasulle all’Asl. Buco da oltre 5 milioni di euro. Una somma che ora l’azienda sanitaria dovrà recuperare con gli interessi. È quanto racconta il quotidiano La Città nell’edizione di oggi. Sarebbero oltre 20mila gli utenti ai quali è stato notificato l’avviso di pagamento. Già in passato l’azienda riuscì a recuperare 790 mila euro (azione di recupero avviata nel 2014 che riguardava il 2011).

Le anomalie riscontrate riguardano il distretto sanitario di Angri-Scafati con 2457 pratiche sospette del valore di 785mila euro; quello di Pagani-Sarno, 2336 per 675mila euro; Nocera Inferiore e Superiore, 2322 per 640mila euro; Cava-Costiera Amalfitana, 2116 per 522mila euro; Salerno-Pellezzano, 2066 per 489mila euro; San Severino-Fisciano, 1791 per 489mila euro; Vallo della Lucania-Agropoli, 2117 per 426mila euro; Pontecagnano, 2100 per 424mila euro; Eboli-Buccino, 1472 per 316mila euro; Polla-Sala Consilina, 1068 per 269mila euro; Battipaglia-Olevano, 1175 per 262mila euro; Sapri, 1250 per 219mila euro; Capaccio-Roccadaspide, 851 per 147mila euro.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button