Cronaca

Salerno, farmaci con bollino irregolare: il sequestro dei Nas

SALERNO. Sono state sequestrate oltre 5mila confezioni di farmaci in un deposito a Salerno. Il provvedimento è scattato dopo il serrato controllo dei Nas, disposta dal Pm Gianpaolo Nuzzo. Le confezioni presentavano farmaci con bollini non conformi alle norme vigenti, tra loro: Lisomucil, aspirine, Rinazina spray nasale e Viks.

Come racconta il quotidiano La Città, i farmaci avevano una parte staccabile non a norma, e sono stati sequestrati dai Carabinieri del Nas. I militari dovranno ora verificare se è stato un errore di fabbrica, oppure siano stati manomessi i farmaci.

 

 

Articoli correlati

Back to top button