Cronaca

Salerno. Fermata la baby-gang delle estorsioni ai commercianti bengalesi

SALERNO. La baby-gang delle estorsioni a Salerno è stata finalmente fermata. I ragazzi taglieggiavano i commercianti bengalesi del centro storico.

Il Tribunale per i Minorenni ha emesso un’ordinanza cautelare nei confronti di tre minori. Due sono stati affidati a una comunità, il terzo ha l’obbligo di permanenza in casa. Altri provvedimenti amministrativi sono stati  comminati a due minori, non imputabili.

Baby-gang delle estorsioni ai commercianti bengalesi

Una baby-gang vessava alcuni esercizi commerciali, gestiti da cittadini bengalesi. Accadeva da un anno nel centro storico di Salerno. Le vittime subivano furti, danneggiamenti, allontanamento di clientela, fino alle estorsioni.

La denuncia e le indagini

Le indagini sono scattate dalla denuncia di una delle vittime, che ha indicato anche gli altri connazionali taglieggiati dai ragazzi. Gli inquirenti, guidati dal Vicequestore Giuseppina Sessa, sono alla ricerca di eventuali altre vittime.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button