Cronaca

Salerno, festa di San Matteo: commercianti e cittadini finanziano i fuochi

SALERNO. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città”, grazie all’enorme contributo dei commercianti salernitani, i cittadini del capoluogo non saranno più costretti a rinunciare allo spettacolo folkloristico e pirotecnico in onore al santo patrono. Nonostante il palese disimpegno del Comune e i numerosi bracci di ferro costellati da ripicche e polemiche, si è deciso di costituire un’associazione finalizzata a raccogliere i fondi indispensabili per rendere onore all’attesissimo evento.

Tra i tanti interessati al progetto, spicca il prode Consolato Esposito, fautore del progetto che ha trascinato con se diverse attività provenienti dal Centro Storico e da altre zone salernitane. «Abbiamo deciso di restituire ai salernitani un appuntamento che fa parte della tradizione e a cui moltissimi tengono – si evince dalla dichiarazioni del portavoce Angelo De Angelis – Non entriamo nel merito delle tensioni che da un paio di anni a questa parte si sono registrate tra Curia e Comune sullo svolgimento della processione. Non sono questioni che ci riguardano e rispettiamo tutte le posizioni. Infatti i portatori si atterranno scrupolosamente alle prescrizioni dell’Arcivescovo. Lo spettacolo pirotecnico, però, non ha nulla a che vedere con l’iniziativa religiosa. Si tratta di un momento di gioia previsto a partire dalle 23.30, dunque a processione conclusa. La Curia non ha avuto da ridire e ci auguriamo che sul lungomare Trieste, insieme con noi, possa esserci anche il sindaco Vincenzo Napoli».

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2016, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto