Cronaca

Salerno, la città si prepara alla festa di San Matteo: tappa a Piazza della Libertà

Dal 21 agosto al 21 settembre si terranno i vari "appuntamenti" religiosi. Quest'anno probabile una "novità"

Salerno, la città si prepara alla festa di San Matteo: tappa a Piazza della Libertà. A riportare l’indiscrezione su una possibile – ad oggi non confermata – tappa della solennità religiosa presso la Pizza della Libertà antistante il Crescent è IlMattino.

A Salerno si attende la festa di San Matteo

La città si prepara a celebrare l’attesa festa del Santo Patrono, ovvero dell’apostolo ed evangelista Matteo. Il prossimo 21 agosto, come sempre, si inaugureranno i festeggiamenti con l’alzata del panno. Fino al 21 settembre, data in cui avrà luogo la processione dei Santi Martiri Salernitani, ci saranno vari incontri religiosi. Il programma è ancora in fase di definizione.

La processione

La processione che ha luogo ogni anno attrae sempre numerosi fedeli, turisti e curiosi. Dalla partenza presso il Duomo di Salerno, antico luogo religioso ricco di bellezze storico-artistiche, si dirama per i vicoli del centro storico fino al Lungomare. In tale occasione vengono fatti sfilare i simulacri di San Matteo, San Giuseppe, San Gregorio VII – unico Pontefice sepolto al di fuori delle Mura Vaticane – e dei Santi Martiri Salernitani. Un appuntamento annuale imperdibile per la comunità locale.

La possibile novità

Tuttavia emerge già una possibile novità che potrebbe esserci, ovvero una tappa in Piazza della Libertà del corteo religioso. Il saluto e la benedizione potrebbero non più avere luogo dinanzi Palazzo Sant’Agostino – sede dell’ente Provincia – ovvero sul Lungomare, bensì in Piazza della Libertà. Quindi qualche centinaio di metri più avanti. Probabilmente per sfruttare gli ampi spazi e la veduta.

Il pontificale

Al momento si tratta solo di ipotesi ed indiscrezioni che nei prossimi giorni potrebbero trovare conferma. Invece, è certo che il solenne pontificale sarà presieduto dal presidente della Cei, Monsignor Matteo Zuppi attuale arcivescovo metropolita di Bologna.

Articoli correlati

Back to top button