Cronaca

Salerno, si fingeva avvocato per estorcere badante: condannato

SALERNO. Si era spacciata per un avvocato così da agevolare le pratiche per il rinnovo del permesso di soggiorno.

È stata condannata a sette anni di reclusione dal tribunale di Aosta una donna di 37 anni di Salerno per i reati di estorsione, truffa, falso e sostituzione di persona.

Salerno, si fingeva avvocato per estorcere badante: condannato

Al finto legale sono stati concessi i domiciliari. L’inchiesta era nata negli scorsi anni quando la donna aveva minacciato la donna – assunta come badante – di far scattare l’arresto se non gli avesse consegnato 900 euro necessari per il rinnovo del permesso di soggiorno, cifra poi chiesta anche al figlio.

Fonte: La Città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button