Politica

Salerno: fondi per le periferie, la conferma da De Maio in Commissione Trasparenza

SALERNO. Il decreto Milleproroghe non blocca la riqualificazione delle periferie di Salerno.

A riferirlo nella commissione trasparenza del Comune di Salerno presieduta da Antonio Cammarota l’assessore all’urbanistica Mimmo De Maio. Nelle ultime ore si era diffuso un certo allarme in relazione al contenuto del decreto milleproroghe.

«Ho riferito personalmente la notizia alla commissione spiega De Maio adesso siamo decisamente più tranquilli perché le informazioni che ci arrivano da Roma sono confortanti». Riporta Il Mattino.

La cantierizzazione delle opere

Stando a quanto reso noto dall’assessore, dunque, l’iter che porterà alla cantierizzazione delle opere non subirà alcuna battuta d’arresto. Anzi, i primi due cantieri dovrebbero partire entro l’inizio di ottobre.

Il tutto è emerso nella riunione d’urgenza della Commissione Trasparenza, presieduta dall’Avv. Antonio Cammarota convocata il 10 agosto per affrontare un tema delicato e importante per la città di Salerno.

Gli interventi:

  • il prolungamento di via Fratelli Magnone;
  • il completamento del sotto-parcheggio a Matierno;
  • la sistemazione idrogeologica del torrente Monte del Piano;
  • le opere di urbanizzazione primaria per l’intervento di edilizia residenziale pubblica a Matierno;
  • il nuovo tratto fognario a Pastorano;
  • la riqualificazione del sito prefabbricati di via degli Etruschi;
  • la riqualificazione del sito prefabbricati di via Postiglione ed altre aree a Ogliara;
  • la demolizione dei prefabbricati contenenti amianto che si trovano in via Torre Bianca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button