Cronaca

Salerno, funzionari doganali infedeli: in 70 a giudizio

Salerno, funzionari doganali infedeli: nella giornata di ieri il gup ha rinviato a giudizio 70 imputati

Salerno, funzionari doganali infedeli: nella giornata di ieri il gup ha rinviato a giudizio 70 imputati che dovranno rispondere, davanti ai giudici della seconda sezione penale, di una serie di reati che vanno – a vario titolo – dal contrabbando di Tle al peculato, corruzione, traffico internazionale di rifiuti, ricettazione, accesso abusivo al sistema informatico, rivelazione di segreto d’ufficio, falso in atto pubblico, favoreggiamento.

Funzionari doganali infedeli a giudizio

Come riporta Il Mattino, il “sistema” venne scoperto all’interno dell’ufficio della Dogana di Salerno ed era andato avanti grazie la “sistematica omissione di controlli e la contiguità tra funzionari doganali ed operatori commerciali oltre ad una ripetuta azione predatoria delle merci contenute nei container”.

Il blitz Tortuga al porto di Salerno

A maggio 2020 il blitz Tortuga portò all’arresto di 17 funzionari doganali, 6 funzionari sanitari, 22 spedizionieri doganali, 10 operatori portuali, 2 avvocati, un dipendente amministrativo in servizio presso la Procura della Repubblica di Salerno, un militare della Guardia di Finanza e 10 privati.

Articoli correlati

One Comment

  1. Pingback: vegan keto diet
Back to top button