Salerno, un piccolo cane venne abbandonato sull’A3 in estate: Nerone oggi ha una famigla

E' stato adottato da una donna cantoniere dell'Anas

SALERNO. Nerone, il cane che questa estate era stato abbandonato sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, ha trovato una famiglia.

La storia a lieto fine del cagnolino ha un ulteriore risvolto positivo. E’ stato adottato ufficialmente da una donna cantoniere dell’Anas, che fa parte del centro di manutenzione di Sala Consilina. Lei si chiama Giuseppina Petrone e custodisce il piccolo animale in casa sua, nel comune di Laurino, nel parco del Cilento.

Qualche giorno dopo l’appello lanciato attraverso i canali social e video di Anas e sui media nazionali, Giuseppina Petrone è stata la prima in ordine di tempo ed ha scelto di adottare Nerone, al quale, tra l’altro, si era già affezionata nel mese di agosto quando lo accudiva, insieme agli altri colleghi cantonieri del centro di manutenzione.

Sono state numerose le richieste, negli ultimi giorni, per l’adozione di Nerone. Richieste che giungevano da ogni parte d’Italia.

Il nome al cagnolino è stato dato dai cantonieri il giorno del ritrovamento, nei primi giorni di agosto, al km 72.000 dell’autostrada.

 

 

TAG