Cronaca

Salerno: il Galiziano è a rischio, ci vogliono costruire una chiesa

SALERNO. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città”, lo scorso icembre è nata una iniziativa (da patre di tutti i residenti di Torrione Alto) finalizzata a garantire l’esistenza del parco del Galiziano: “Save Galiziano”, questa mobilitazione è terminata con un evento finale e la consegna delle firme all’Amministrazione comunale. Le motivazioni legate a questa protesta sono riconducibili al progetto per la nuova chiesa di via Roberto Virtuoso.

Pare che la raccolta firme di quest’oggi, abbia raccolto un numero davvero considerevole: «Domenica 5 marzo organizzeremo un evento presso il Parco del Galiziano insieme ai ragazzi dell’istituto De Sanctis – si evince dalle dichiarazioni del portavoce Giordano Dorti – Sarà un momento importante nel quale annunceremo la chiusura della campagna di raccolta firme e avremo un lungo momento di discussione e confronto sul progetto e su quello che a breve potrebbe verificarsi nel nostro quartiere. Un momento anche di aggregazione, insieme ai giovani dell’istituto, sin da subito mostratisi favorevoli all’iniziativa». Sono state diverse le disquisizioni prese dal comitato con altre associazioni e gruppi contrari alla costruizione dell’imponente chiesa. Tra questi vi è anche Legambiente che, attraverso numerosi contatti, ha avuto modo di studiare a fondo le documentazioni attualmente in esame dal Sue.

Articoli correlati

Back to top button