Salerno, il Viminale ha deciso: no al taglio gettoni dei consiglieri comunali

messa-in-mora-salernitana

Il Viminale ha deciso, non ci sarà nessun taglio sui gettoni destinati ai consiglieri comunali. Palazzo Guerra continua a passare brutti momenti

SALERNO. Il Viminale ha deciso, non ci sarà nessun taglio sui gettoni destinati ai consiglieri comunali. Palazzo Guerra continua a passare brutti momenti, la maggioranza a favore di De Luca sostiene Napoli. Al Comune negli ultimi 15 giorni sono successe molti fatti, il Viminale ha risposto alla richiesta di parere di legittimità, chiesta dal segretario generale Ornella Menna.

Come racconta il quotidiano La Città, la risposta del Ministero fu però parziale, e non chiariva la questione anzi scatenò una guerra interna ancora più ampia. La risposta definitiva è finalmente arrivata lo scorso 31 marzo, quando la giunta riunitasi per l’approvazione del bilancio preventivo 2017, disse che intervenire ad aumentare o diminuire le indennità dei consiglieri non rientra nelle loro facoltà.

 

 

TAG