Cronaca

Salerno, entro fine settembre l’immunità di gregge | I dati

Covid, quando verrà raggiunta l'immunità di gregge a Salerno. Si punta al raggiungimento del traguardo entro fine settembre

Quando verrà raggiunta l’immunità di gregge dal Covid Salerno? L’obiettivo (ovvero il 75% di popolazione vaccinata) potrebbe essere raggiunto entro fine settembre. Lo evidenzia l’Asl di Salerno nel report sull’andamento delle vaccinazioni.


salerno-immunita-gregge-quando-settembre-2021


Covid Salerno, quando verrà raggiunta l’immunità di gregge: la previsione

Ad oggi la provincia di Salerno conta un milione e 200mila dosi di vaccino anti Covid somministrate. Di queste, 700mila sono prime dosi, le restanti 500mila corrispondono alla seconda. Seguendo questo andamento, entro fine settembre si potrebbe raggiungere il 75% di popolazione vaccinata e – dunque – l’immunità di gregge nel Salernitano. Restano 380mila dosi da somministrare per arrivare al traguardo da qui a due mesi.


salerno-immunita-gregge-quando-settembre-2021


Cos’è l’immunità di gregge, come funziona e a cosa serve

Con l’espressione immunità di gregge, o immunità di gruppo, si intende quel fenomeno per cui, una volta raggiunto un livello di copertura vaccinale (per una  determinata infezione) considerato sufficiente all’interno della popolazione, si possono considerare al sicuro anche le persone non vaccinate.

La soglia minima dell’immunità di gruppo varia a seconda dell’infezione infatti i vari patogeni hanno differenti indici di contagiosità. Ma per le infezioni più diffuse, contro cui si vaccina, è possibile considerare al sicuro l’intera popolazione quando almeno il 95 per cento di essa risulta vaccinata. Dal punto di vista della profilassi, il concetto di immunità di gregge non risulta valido per malattie infettive non trasmissibili da uomo a uomo, come per esempio il tetano.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button