Cronaca

Impianto di compostaggio, la visita di De Luca e di Vincenzo Napoli

SALERNO. Questa mattina il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, con il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e l’assessore all’Ambiente, Angelo Caramanno, si sono recati all’impianto di compostaggio collocato nella zona industriale.

Impianto di compostaggio a Salerno, la visita di De Luca e di Vincenzo Napoli

«Con il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e l’assessore all’Ambiente Angelo Caramanno ci siamo recati stamani all’impianto di compostaggio collocato nella zona industriale, rientrato completamente a regime dal 1° marzo: un modello virtuoso di impiantistica legata al ciclo dei rifiuti, un impianto assolutamente sostenibile che produce un compost purissimo.

C’è stato un rilassamento generale in termini di raccolta differenziata, ma ora riprendiamo ad andare nel verso giusto. Vogliamo che Salerno resti un modello. Perché ciò avvenga è necessario che i cittadini mantengano sempre comportamenti improntati alla civiltà e al rispetto dell’ambiente. Noi ce la metteremo tutta, unendo gli aspetti repressivi a quelli della persuasione e della sensibilizzazione».


 


Lo scrive il primo cittadino di Salerno Vincenzo Napoli sulla sua pagina Facebook mostrando le foto di Massimo Pica dell’impianto di compostaggio e della visita di questa mattina nel corso della quale il governatore della Campania, Vincenzo De Luca ha detto: «La Terra dei Fuochi si è spostata al Nord. Questi fenomeni ci sono sempre stati. Quello che accade in Campania, però, viene moltiplicato per mille. Quello che accade nel Nord, invece, viene ridotto alla millesima parte». Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della visita all’impianto di compostaggio di Salerno.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto