Cronaca

Salerno, incidente al porto: Matteo Leone non ce l’ha fatta

Lutto a Salerno, Matteo Leone non ce l'ha fatta: il giovane operaio rimasto ferito nell'incidente avvenuto al porto è morto

Lutto a Salerno, Matteo Leone non ce l’ha fatta: il giovane operaio rimasto ferito nell’incidente avvenuto al porto è morto intorno all’una di notte all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona dove era ricoverato per le gravi ferite riportate.

Incidente al porto di Salerno, Matteo Leone è morto

Matteo Leone, come riporta Le Cronache, è morto, troppo gravi le sue condizioni. Il 30enne era rimasto ferito incidente sul lavoro al Porto di Salerno. Per cause ancora da chiarire, è stato travolto da un carrello. Immediati i soccorsi da parte dei sanitari 118, che hanno provveduto a trasferire d’urgenza l’uomo all’ospedale Ruggi, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Poi il decesso.

Le indagini

Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica della tragedia. Pare che alla guida del carrello ci fosse un coetaneo della vittima. Il giovane non si sarebbe reso conto della presenza di Matteo investendolo. Potrebbe anche trattarsi di una manovra non compiutamente considerata, un calo di attenzione. Al momento è esclusa l’ipotesi del guasto meccanico.

La denuncia

“L’ennesimo incidente al porto di Salerno è lo specchio dei tempi che viviamo. Tutti in prima linea a rivendicare interventi in tal senso e poi tutti inermi davanti a questi episodi. A chiarire responsabilità e dinamica ci penseranno le forze dell’ordine, ma ai sindacati i devono tornare a fare il sindacato. Basta passerelle con istituzioni sordi e assenti agli appelli che lanciamo da mesi”.

Così Gigi Vicinanza, componente della segreteria nazionale della Cisal Metalmeccanici, ha commentato l’incidente avvenuto ieri pomeriggio al porto di Salerno. “Lo scalo portuale è una polveriera. Tutti lo sanno, ma nessuno fa nulla. Ora preghiamo per il ragazzo vittima di questo incidente. Ma ora serve responsabilità. Il prefetto si dimetta se non è in grado di gestire l’emergenza sicurezza sui luoghi di lavoro che, dopo il Covid, è la più importante sul nostro territorio”.

Il cordoglio del sindaco di Salerno

“Esprimo alla famiglia, agli amici ed ai colleghi di lavoro il cordoglio dell’Amministrazione Comunale per la morte di Matteo Leone. La tragica fine del giovane lavoratore portuale addolora tutta la nostra comunità. Ogni morte sul lavoro è straziante ed inaccettabile. E rende urgente la verifica dell’accaduto insieme al massimo impegno per la prevenzione e la sicurezza“, scrive il sindaco Napoli sui social.

 

Fonte: Le Cronache

Articoli correlati

Back to top button