Cronaca

Shock a Salerno, infermiere dell’ospedale Ruggi aggredito

Paura al Pronto Soccorso dell'ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno dove un infermiere è stato aggredito da un paziente

Paura al Pronto Soccorso dell’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno dove un infermiere è stato aggredito da un paziente. Stando a quanto si apprende, l’infermiere avrebbe chiesto all’uomo di sottoporsi al tampone anti Covid prima del trasferimento in reparto.

Salerno, infermiere del Ruggi aggredito da un paziente

Ancora violenza negli ospedali della Campania. Un paziente ha aggredito un infermiere a Salerno perché quest’ultimo aveva chiesto di sottoporsi al tampone. Una richiesta che il paziente non ha accolto positivamente, così ha aggredito l’infermiere. Tanta paura, ma per fortuna nessuna grave conseguenza. L’operatore sanitario avrebbe riportato solo ferite lievi.

Calano i contagi in provincia di Salerno

Cala la curva dei contagi Covid a Salerno e provincia. Nel giro di 15 giorni, i nuovi positivi si sono dimezzati. Sono 7mila 884, infatti, i casi rilevati negli ultimi sette giorni, a fronte dei 14mila di due settimane fa.


Articoli correlati

Back to top button