Cronaca

Ha problemi respiratori, intervento innovativo al Ruggi di Salerno salva la vita a una 13enne

Ha problemi respiratori, grazie a un intervento innovativo, effettuato all'ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno, una ragazza di 13 anni è stata salvata

Un intervento estremamente complesso, è stato eseguito presso l’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, a beneficio di una 13enne, la quale è stata sottoposta con successo, ad una eccezionale tecnica combinata endoscopica.

Intervento innovativo al Ruggi di Salerno salva la vita a una 13enne

L’intervento in questione, è stato eseguito da un’ equipe interdisciplinare coordinata dal dottore Gaetano Ardimento della Chirurgia Pediatrica e dal ginecologo Mario Polichetti, Responsabile della Unità Operativa di Gravidanza a Rischio, coadiuvati inoltre, dal Chirurgo Pediatra, Salvatore Fusco e dall’Anestesista Flora Minichini, con il supporto infermieristico dell’equipe Avagliano, Bilotti, Sessa. Alla giovanissima, è stata asportata una voluminosa ‘massa complex’, (liquido solida), che occupava l’intero addome, estesa fin sotto al diaframma, che rendeva di conseguenza difficoltosi gli atti respiratori.

Il commento del dottore Mario Polichetti

‘Siamo orgogliosi di questo grande risultato, dichiara il dottore Mario Polichetti, il Ruggi è tra le Aziende migliori del Mezzogiorno d’ Italia, nel campo sanitario, e la interdisciplinarietà  rappresenta una forza vincente perché si affrontano i problemi complessi con soluzioni eccellenti per i pazienti’.

Articoli correlati

Back to top button