Salerno, nasce il movimento degli “ippocampi” per salvare il centro storico

allarme-sicurezza-salerno-centro-storico

Salerno e gli ippocampi, un coordinamento per il centro storico spinto dall'iniziativa popolare "Salva Salerno" voluta dal consigliere Giampaolo Lambiase

Salerno nasce il movimento degli ippocampi. No, non c’entra la Salernitana, almeno non direttamente. Non si tratta infatti di un gruppo di tifosi ma di un coordinamento di comitati civici come Salviamo Piazza Alario, Centro Storico alto e l’associazione Io Salerno. L’obiettivo? Tutelare il centro storico cittadino.

Salerno e gli ippocampi

Come racconta Il Mattino nell’articolo a firma di Barbara Cangiano, l’idea nasce dall’iniziativa popolare “Salva Salerno” voluta dal consigliere comunale Giampaolo Lambiase nella lotta alla cementificazione. L’obiettivo del coordinamento dunque sarà quello di tutelare le bellezze naturali e non del centro storico di Salerno.

L’idea

Alfonso Malangone ha spiegato: “Il centro storico è stato tradito. Stiamo aspettando da anni l’apertura di piazza della Libertà che costerà la bellezza di ottanta milioni di euro, fondi investiti per un garage a mare che avrebbero potuto essere invece sfruttati per recuperare le tracce del nostro passato. E tutto questo perché manca a nostro avviso una vera visione”.

TAG