Cronaca

Salerno, la Corte di appello si pronuncia: «nessun nesso tra vaccini ed autismo»

SALERNO. «Non esiste nessun nesso tra vaccini ed autismo». È quanto dichiarato dalla Corte di Appello di Salerno che in una sentenza del maggio scorso ha ribaltato il giudizio di primo grado accogliendo il ricordo del ministero della Salute. A darne notizia Il Mattino.

La vicenda in questione è legata alla causa intentata dall’amministratore di sostegno di un bambino che aveva chiesto al tribunale il dei benefici, relativi agli articoli 1 e 2 della Legge n. 210/1992. Questo perché, a quanto pare, il piccolo aveva subito dei danni, a sua detta, causati dalle vaccinazioni obbligatorie.

Nel 2014 il giudice diede ragione all’amministratore, dichiarando che poteva considerarsi accertata la presenza di nesso di causalità tra la vaccinazione e la patologia di “disturbo generalizzato di sviluppo, variante autistica”. Il ministero della Salute ha poi presentato ricorso, accolto dalla Corte di appello che lo ha ritenuto fondato.

Nessun collegamento quindi tra vaccinazioni ed autismo, la Corte ha disposto nuove indagini peritali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button