Salerno, la toccante storia di Mariella: muore a 40 anni e dona i suoi organi

morte di Umberto Schettino, frontale, insetto, blatta, incidente

un grande gesto di generosità, quello di Mariella Piano, donna di 40 anni originaria di Mercato San Severino. Alla donna, morta nella mattinata di ieri

SALERNO. Un grande gesto di generosità, quello di Mariella Piano, donna di 40 anni originaria di Mercato San Severino. Alla donna, morta nella mattinata di ieri, è stato espiantato il fegato e l’organo salverà così un’altra persona. La vita di Mariella non è mai stata semplice, infatti, nel 1999 ha subito un trapianto di rene all‘ospedale Gemelli di Roma.

Come racconta il quotidiano La Città, la 40enne però è morta per un’emoraggia cerebrale. La famiglia è stata in apprensione per oltre una settimana, fino all’epilogo drammatico che ha lasciato nello sconforto il papà Vincenzo, la mamma Carolina, il fratello Sabino e il compagno Luca, oltre ai tanti amici e i colleghi. Il fegato di Mariella ora salverà una vita, il funerale si svolgerà alle 15:30 nella chiesa di Sant’Antonio a Mercato San Severino.

 

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG