Cronaca

Salerno, l'aula magna del Sabatini Menna sarà intitolata a Giancarlo Siani

SALERNO. È stata deliberata dalla Giunta del comune del Capoluogo, l’intitolazione dell’aula magna del liceo artistico Sabatini Menna, al giornalista Giancarlo Siani, morto per mano della camorra il 23 settembre del 1983. Questa proposta, intenta a dare uno schiaffo all’omertà e alle forme di degenerazione sociale, è stata approvata dall’intera comunità scolastica.

Per catturare gli assassini di questa “penna scomoda” ci sono voluti ben 12 anni e 3 pentiti, le sue inchieste, legate principalmente per la ricostruzione delle aree colpite dal terremoto dell’Irpinia del 1980 nei dintorni del Vesuvio, rappresentavano un vigoroso schiaffo, che la criminalità organizzata non poteva ignorare. Siani tutt’ora rappresenta, in special modo per le giovani generazioni, un esempio, una testimonianza del fatto che, la lotta alla camorra è possibile.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button