Cronaca

Salerno, l'ira di Orietta Berti: «Che disorganizzazione»

SALERNO. Duro sfogo della cantante Orietta Berti, ieri sera ospite della Notte Bianca. Queste le parole, rilasciate a La Città di Salerno:

«Stasera è successo davvero di tutto: non c’era il video, l’impianto a metà, sembrava persino che mi volessero boicottare. Sono venuta qui applicando un ingente sconto sul mio compenso perché me l’hanno chiesto, dicendomi che avrebbero portato tutto loro, e alla fine non avevano portato niente».

La cantante, continua spiegando che«Metto sempre in primo piano il mio pubblico, quindi non mi importa se vengo anche offesa o umiliata: io tengo al mio pubblico e come sempre ce la metterò tutta».

«Nemmeno nei piccoli paesini dell’Alto Adige può succedere una cosa così, io davvero non mi capacito di questa cosa. Sono dispiaciuta – ripete la cantante – ma mi esibirò lo stesso. Non credevo ci fossero persone dell’organizzazione che non si presentano, che fanno le cose alla rinfusa».

Secondo il manager Lombardo «c’è stata soltanto una mezzora di confusione, ma le cose sono andate bene come tutte le due giornate della Notte bianca, con una piazza Portanova gremita di migliaia di persone». Mario Arciuolo della Cidec, l’ente organizzatore, sostiene «che la Notte bianca è stata un successo». Ma non nasconde un po’ di amarezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button