Salerno: lo scandalo delle liste d'attesa si abbatte sul Ruggi

infermieri-ruggi

Un altra crepa contorna le mura dell'ospedale salernitano di via San Leonardo, cinque medici sono indagati e si attendono ulteriori sviluppi

SALERNO. Stando a quanto riporta il quotidiano “SalernoToday”, cadono ulteriori tegole dall’ospedale di via San Leonardo. Questa volta, sono cinque gli indagati che, secondo il filone d’inchiesta riguardante le liste d’attesa, avrebbero esercitato una vera e propria compravendita di posti letto. La posizione del sostituto procuratore Elena Guarino è la seguente: ci sarebbero «affari illeciti» nella gestione delle liste a Ostetricia e Ginecologia.

Cinque medici avrebbero avuto nelle mani, il meccanismo illecito e si sarebbero dunque, macchiati di aver mezzo in piedi un giro di mazzette. In merito a ciò, la Procura tuona: «alcuni posti letto  sarebbero stati “venduti” a cifre che arrivano anche a 300 euro per un singolo ricovero».

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG