Cronaca

Salerno, lotta allo spaccio: tre arresti

SALERNO. Una trentina di grammi di sostanza stupefacente è stata sequestrata dai carabinieri della compagnia Salerno in due distinte operazioni. Tre le persone arrestate. Si tratta di Moreno Russo, di 30 anni, e Giovanni Canale di 19, acciuffati dai militari del maggiore Paolo Rubbo e del tenente Bartolo Taglietti in via Paradiso di Pastena, trovati in possesso, nel corso di una perquisizione personale, di quattro involucri in plastica contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, eroina, e crack, del peso complessivo di 5,5 grammi circa, sottoposti a sequestro insieme a 370 euro, verosimile provento di spaccio.

Come racconta il quotidiano Il Mattino, arrestato con la stessa accusa anche Raffaele Romano, di 22 anni, che invece spacciava nella sua abitazione. È qui che, nel corso di una perquisizione, i carabinieri hanno trovato due involucri in plastica contenenti marijuana e hashish, del peso complessivo di 23 grammi circa, sottoposti a sequestro insieme ad un bilancino di precisione e alla somma di 115 euro, verosimile provento di spaccio.

Proseguono senza sosta i controlli dei carabinieri su tutto il territorio cittadino per individuare gli spacciatori. Sta tornando anche la vendita di crack e di eroina. Un particolare questo piuttosto preoccupante per gli inquirenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button