Cronaca

Luci d’Artista 2022, le prime indiscrezioni: meduse giganti e giardino preistorico in villa comunale

Salerno, tutte le novità di Luci d'Artista 2022: ecco il giardino preistorico. Ci sarebbero tre opere firmate da artisti di riconosciuta fama

Emergono ulteriori novità in merito alla prossime edizione di Luci d’Artista. In particolar modo idee, progetti e disegni che già sarebbero sul tavolo. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, nelle scorse ore si sarebbe tenuto il primo incontro tra l’amministrazione comunale e il gruppo di progettazione.

Salerno, Luci d’Artista 2022: le novità

Nell’incontro sarebbero state messe sul tavolo le prime bozze del progetto di Luci d’artista 2022-2023 preparato dallo studio torinese Ondesign Studio di Domenico Luca Pannoli e Maria Cristina Milanese. Stando alle prime indiscrezioni che filtrano, la villa comunale di Salerno potrebbe diventare un giardino preistorico: dunque niente più animali o elementi fiabeschi, ma dinosauri.

Piazza Flavio Gioia

In piazza Flavio Gioia, invece, potrebbe essere installato un acquario animato, con tanto di grandi meduse tridimensionali. Ci sarebbero, inoltre, tre opere firmate da artisti di riconosciuta fama.

Articoli correlati

Back to top button