Cronaca

Salerno, Luci d’Arista spente per le migranti morte: lo stupore dei turisti

SALERNO. Luci d’Artista spente a Salerno per ben 30 minuti, nella serata di oggi, in segno di rispetto e ricordo per le 26 donne arrivate morte morte nello sbarco dei 400 migranti a Salerno, lasciando sbalorditi i tanti turisti arrivati nella città.

Le luci sono rimaste spente dalle 18.30 alle 19 in piazza Flavio Gioia, nella Villa Comunale e sul corso cittadino.

I tanti i turisti che sono arrivati oggi a Salerno e che non avevano alcuna informazione sull’iniziativa, sono rimasti sbalorditi nel vedere il black-out delle luminarie, pensando in un primo momento ad un guasto.

I residenti allora hanno spiegato loro che si trattava di un momento, temporaneo, di ricordo per le vittime dell’ennesima tragedia del mare che colpisce da più anni gli immigrati alla ricerca di un rifugio dai loro paesi in guerra.

Anche all’interno delle scuole salernitane, secondo quanto riporta Salernonotizie, ci si è fermati stamattina in preghiera rispettando un minuto di raccoglimento all’interno delle classi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto