Cronaca

Salerno, Luci d'Artista: l'udienza fissata al 24 ottobre

SALERNO. Il collegio del Tar costituito dal Presidente Francesco Riccio, dal primo referente Maurizio Santise e dal relatore Valeria Iannello, dovrà decidere in maniera definitiva il provvedimento da prendere, in seguito al ricorso presentato dalla Blanchere Illumination contro l’assegnazione dell’appalto alla società torinese Iren.

In attesa di un responso definitivo del Tar, questa settimana il comune di Salerno ha dato il via all’installazione delle luminarie: la Villa Comunale e via Roma sono state le prime aree ad essere state addobbate. Successivamente, è stata la volta di Corso Garibaldi e di Piazza Sant’Agostino. I lavori procederanno anche per tutto il fine settimana, con lo scopo di installare le luci almeno nel centro della città, e di non dover posticipare la data di inaugurazione prevista per il 3 novembre.

Tuttavia, l’organizzazione dell’evento non brilla ancora, soprattutto per quanto concerne la gestione del personale di polizia. Quest’ultimo, infatti, viene ogni anno incrementato di trenta unità dal Comune di Salerno, per far fronte alla gestione dell’ordine pubblico e del traffico nel periodo della manifestazione. I vigili dovrebbero essere assunti a tempo determinato, da novembre a gennaio, ma quest’anno il loro operato potrebbe limitarsi soltanto nei fine settimana:non ci sarebbero le risorse necessarie a garantire loro un numero maggiore di ore lavorative.

sindacati, il segretario generale, la comandante e gli addetti del personale hanno annunciato la necessità di un incontro con il Sindaco Vincenzo Napoli e l’assessore Mimmo de Maio per fronte al problema, e per controllare il budget proveniente dalle infrazioni, che potrebbe essere utilizzato al fine finanziare le ore di lavoro in esubero dei vigili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button