Cronaca

“Spero di avere 10 ristoranti nei quali mangiare come Cristo comanda” | De Luca chiarisce: “Evitiamo strumentalizzazioni”

A Salerno si mangia bene, De Luca e il chiarimento sui ristoranti dopo la polemica per la frase pronunciata nei giorni scorsi

Per Vincenzo De Luca Salerno si mangia bene. Il governatore lo ha chiarito con un post pubblicato sui social nel quale invita ad evitare “strumentalizzazioni assolutamente fuori luogo”. Un chiarimento arrivato dopo una frase pronunciata nei giorni scorsi, in occasione della presentazione del nuovo progetto del Palazzetto dello Sport di Salerno.

A Salerno si mangia bene, il chiarimento di De Luca

“Dalle pizzerie ai ristoranti, a Salerno è possibile tranquillamente mangiare piatti eccellenti, ovunque, dal centro storico al lungomare all’intera città. Il senso della mia osservazione era quello di portare a Salerno anche chef stellati e di lavorare perché l’offerta sia sempre più di qualità, e in particolare in relazione all’apertura di ristoranti di livello internazionale con vista sul Golfo nei locali che saranno disponibili nel nuovo PalaSalerno che abbiamo presentato, così come lungo la nuova “passeggiata” di piazza della Libertà.

Quindi il mio invito al mondo della ristorazione è di proporsi e utilizzare al meglio questi spazi aumentando la capacità di attrazione dei flussi turistici. Del resto, la città che abbiamo contribuito a costruire e gli interventi di trasformazione urbana, hanno fatto registrare un boom di iniziative proprio nella ristorazione. Dobbiamo crescere ancora di più” ha chiarito il governatore dopo le polemiche delle scorse ore.

Cosa aveva detto De Luca sui ristoranti di Salerno

Presentando il nuovo progetto del PalaSport, il governatore aveva dichiarato: “Avremo, intorno all’area del nuovo palazzetto dello sport di Salerno, ristoranti bellissimi, mi auguro non soltanto per il panorama ma anche per la gastronomia, per su questo qui siamo in ritardo. Spero di avere almeno dieci ristoranti nei quali mangiare come Cristo comanda”. Una frase che aveva sollevato non poche polemiche, soprattutto tra i ristoratori della città.

Articoli correlati

Back to top button