CronacaSenza categoria

Salerno, manifesto funebre per il pappagallo morto: in città è polemica

SALERNO. «Se avete uomini che escluderanno una qualsiasi delle creature di Dio dal rifugio della compassione e della pietà, avrete uomini che trattano nello stesso modo i simili. Non ferire o umiliare i nostri fratelli è il nostro primo dovere verso di loro, ma non è sufficiente fermarsi lì. Abbiamo una missione più alta: essere loro di servizio dovunque ne abbiano necessità».

Come racconta il portale SalernoNotizie, con questa frase di San Francesco d’Assisi Ferdinando Nigro, di Serre, nel salernitano,  ha voluto ricordare Chicca, il suo pappagallo da 15 anni. Ferdinando ha fatto affiggere i manifesti funebri a Serre con su scritto: ‘Ne danno il triste annuncio il compagno Chicco e l’amico fedele Ferdinando Nigro’.

Ferdinando Nigro ha anche allestito la camera ardente per il suo pappagallo sempre al suo fianco anche nelle foto postate sulla pagina social. Una decisione che però ha suscitato anche alcune polemiche a mezzo social. C’ anche chi ha contestato la scelta e di avere poco tatto nei confronti degli altri defunti.

Articoli correlati

Back to top button