Cronaca

Salerno, miasmi dalle Fonderie Pisano: continua il botta e risposta

Miasmi dalle Fonderie Pisano a Salerno: continua il botta e risposta tra il Comune e gli imprenditori. Il sindaco ha chiesto dei controlli ad Arpac e Asl.

Continua la battaglia per i miasmi provenienti dalle Fonderie Pisano a Salerno

A Salerno continua la polemica sui miasmi provenienti dalle Fonderie Pisano: per questo motiva è stata inviata una lettera ad Arpac e Asl per chiedere verifiche su «sforamenti dai valori limite di emissioni delle concentrazioni odorigene».

Come riporta il quotidiano “Il Mattino”, ad avanzare tale richiesta è stato il sindaco Vincenzo Napoli, il quale ha preso atto delle segnalazioni da parte dei cittadini. Dal canto loro, gli imprenditori di Fratte ha precisato che il contributo delle emissioni è pari a circa il due per cento delle emissioni complessivamente immesse sul territorio.

Le polemiche però sembrano non placarsi e la battaglia contro i cattivi odori provenienti dalle Fonderie Pisano potrebbe continuare a conquistare le pagine della cronaca locale.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto