Cronaca

Salerno, micro-discariche oltraggiano la street art del Sabatini Menna

SALERNO. Il progetto extra-curriculare del Liceo Artistica Sabatini Menna, posto difronte alla sede dell’Humanitas situata a sua volta nel cuore del parco dell’Irno (gioiellino dell’Amministrazione Napoli e dell’ex Amministrazione De Luca) è divenuto progressivamente l’ennesimo simbolo di degrado e di abbandono che si riversa costantemente sull’ala nord del Capoluogo.

Traversine sporche, feci, lattine di bibite, bicchieri di plastica usati e rifiuti complessi, fanno da letto alle opere realizzate dai ragazzi delle superiori, futuri artisti in una città che tratta l’arte come se fosse una pattumiera. Le immagini sono a dir poco raccapriccianti e segnalano la totale assenza delle autorità competenti in punti nevralgici della comunità, luoghi vicinissimi al centro che sono anche delle zone di approdo per turisti italiani e stranieri.

 

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button