Cronaca

Salerno, minacce e molestie su moglie e figli: rinviato a giudizio

SALERNO. Maltrattamenti in famiglia con l’aggravante della violazione di domicilio e lesioni con le circostanze aggravanti comuni. Sono le ipotesi di reato contestate ad un farmacista salernitano rinviato a giudizio. A darne notizia il quotidiano Il Mattino.

L’uomo, secondo l’accusa, avrebbe più volte maltrattato la moglie ed i figli «sottoponendoli ad una serie di violenze fisiche e verbali come molestie, percosse, lesioni, atti di offesa e disprezzo, nonché privazioni ed umiliazioni». 

A denunciare il tutto la moglie stanca delle continue molestie subite dall’uomo. Stando agli inquirenti, infatti, il professionista l’ avrebbe più volte minacciata e controllata richiedendo addirittura al suo operatore telefonico i tabulati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button