Cronaca

Salerno, 53enne morto in un incidente: è giallo sulla dinamica

Un 53enne di Salerno è morto in un incidente ad Argenta, in provincia di Ferrara dove da qualche tempo viveva. È giallo sulla dinamica dello schianto mortale, la salma è ancora sotto sequestro. Lo riporta l’odierna edizione de La Città. Erano le 20 circa di venerdì 6 ottobre quando Davide Alfano era in sella alla sua moto, una Harley-Davidson, quando, per cause ancora in corso di accertamento da parte delle forze dell’ordine intervenute sul posto, ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato fuori strada nei pressi della rotatoria che precede il centro urbano come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Salerno, 53enne morto in un incidente: salma ancora sotto sequestro

La salma di Davide Alfano è ancora posta sotto sequestro in attesa dell’autopsia. Secondo le prime informazioni, il corpo si trova all’istituto di medicina legale di Ferrara. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente mortale. La moto sulla quale viaggiava la vittima, alla rotatoria tra la Strada Statale 16 e la Stada Statale 16 Variante A, sarebbe andata dritta invece di girare andandosi a schiantare contro il guardrail. Un errore alla guida, un guasto alla moto o una mancata precedenza di un altro mezzo che si stava immettendo nella rotatoria? Sono domande a cui si sta cercando di dare una risposta.

Lutto a Salerno, Davide Alfano morto in un incidente

Volto noto del centro storico di Salerno, per anni Davide Alfano ha gestito un locale in zona duomo, diventando amico di tanti giovani e punto di riferimento della movida. Sono stati alcuni automobilisti che stavano transitando nella stessa zona a notare quanto accaduto, facendo scattare la macchina dei soccorsi. I sanitari giunti sul posto, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio