Cronaca

Salerno, muore dopo frattura al femore: medici e infermieri indagati

SALERNO. Ricoverata in ospedale per oltre dieci giorni per una frattura al femore, la donna è successivamente morta, così la famiglia ha deciso di presentare una denuncia per reato di omicidio colposo. Il tutto è accaduto al San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, la vittima è una anziana donna di 80 anni. L’80enne è deceduta il 19 maggio scorso, dopo complicanze di diverso genere, che ne hanno compromesso la salute.

Come racconta il quotidiano Il Mattino, la donna doveva essere operata ma i sanitari non sono potuti intervenire per alcuni problemi di salute gravi dell’anziana. La signora ha così trascorso le sue giornate nei reparti di Ortopedia e Infettivologia. Aveva contratto alcune infezioni, che secondo i familiari, sono risultate fatali. L’intera famiglia sostiene che ci sarebbero stati ritardi nell’esecuzione dell’intervento che così facendo avrebbero aggravato la situazione dell’anziana donna. Ora sono indagati i medici, i parasanitari e anche tre consulenti.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button