Nasconde cellulare nelle parti intime: denunciata la sorella del boss Luigi Albergatore

rivolta-carcere-fuorni-trasferimenti-provvedimenti

Aveva nascosto un cellulare nelle parti intime per portarlo al fratello rinchiuso nel carcere di Fuorni: denunciata la sorella del boss Luigi Albergatore

Aveva nascosto un cellulare nelle parti intime per portarlo al fratello rinchiuso nel carcere di Fuorni: denunciata la sorella del boss Luigi Albergatore.

Cellulare nelle parti intime per portarlo al fratello in carcere: denunciata

Una donna è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per aver nascosto un cellulare nelle parti intime con l’intento di portarlo al fratello rinchiuso nel carcere di Fuorni a Salerno.

Si tratta della sorella del boss Luigi Albergatore, noto esponente del clan Gionta di Napoli. Il fatto è successo nei giorni scorsi, quando la donna fu sottoposta a dei controlli dalla Polizia.

Oltre al cellulare (smartphone), sono stati rivenuti anche un caricabatterie e una scheda sim. Dopo l’identificazione la donna è stata denunciata. Non è il primo caso, anzi negli ultimi mesi episodi simili si sono ripetuti con una certa frequenza.

 

 

 

 

TAG