Cronaca

Salerno, niente soldi alle sagre: scoppia la polemica al Comune

SALERNO. È arrivata una proposta firmata dal consigliere comunale di Salerno, Leonardo Gallo che chiede di eliminare i contributi per le sagre e le manifestazioni in cui c’è una vendita di alimenti. Il consigliere precisa che non vi è ostilità contro questo tipo di eventi, anzi rappresentano vere occasioni di socialità e uno strumento per raccogliere fondi, ma per Gallo non sembra opportuno assegnare contributi economici per tali cause.

Il consigliere comunale ha ribadito: «Sono eventi basati sul volontariato puro, ma allo stesso tempo sono a scopo di lucro, i cittadini contribuiscono con il proprio lavoro e pagando spesso anche i beni e gli alimenti. Per questa ragione, dunque, credo che sia poco opportuno arricchire un privato quando il lavoro maggiore viene svolto dai residenti stessi».

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button