Cronaca

Salerno, caccia ai no vax in corsia: al Ruggi 250 dipendenti non sono vaccinati

Covid, all'ospedale Ruggi di Salerno sono stati individuati ben 250 operatori sanitari che non si sono ancora sottoposti al vaccino

Covid, è guerra aperta ai no vax in corsia. All’ospedale Ruggi di Salerno sono stati individuati ben 250 operatori sanitari che non si sono ancora sottoposti al vaccino. Di questi 24 sono medici. Come recita il decreto legge numero 44 del primo aprile, il vaccino “costituisce requisito essenziale per l’esercizio della professione e per lo svolgimento delle prestazioni lavorative”.

Salerno, al Ruggi 250 dipendenti non vaccinati

Al momento, come riporta Il Mattino, sono 250 i dipendenti del Ruggi che non si sono sottoposti a nessuna inoculazione. “Non c’è ancora un dato definitivo, stiamo verificando i 250 non ancora vaccinati e perché non lo hanno ancora fatto” spiegano dall’ospedale.

Intanto il presidio ospedaliero salernitano, nel rispetto della privacy, secondo l’iter previsto per legge ha provveduto a segnalare all’Azienda locale sanitaria di residenza di ogni singolo dipendente, chi non si è ancora vaccinato.


Articoli correlati

Back to top button