Cronaca

Salerno, nuovi parcometri con Pos: ecco quanto costeranno

SALERNO. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città”, i parcometri di Salerno diverranno dotati di Pos per il pagamento della sosta con carta di credito e bancomat. Secondo la legge di stabilità del 2016, che prevede il Pos per tutti i dispositivi di micro-pagamento elettronico, entrata in vigore lo scorso 1° luglio, spinge ad adeguare i cittadini a questo nuovo metodo di pagamento. Salerno potrebbe dunque, essere uno dei primi comuni italiani ad entrare in regola con la situazione. Salerno Mobilità ha indetto un nuovo bando di gara per il noleggio di 80 nuovi parcometri (tutti dotati di Pos). «Avevamo già deciso di prendere dei nuovi parcometri – ha spiegato l’amministratore delegato della società, Massimiliano Giordano – Quando è stata presentata la legge di stabilità con queste nuove regole, abbiamo deciso di pubblicare l’avviso di gara prevedendo già la possibilità del Pos per tutti i nuovi parcometri».

Il valore stimato per il noleggio ammonta a 124.400 euro all’anno per tre anni, un vero e proprio salasso considerando l’esiguo budget a disposizione del Comune. L’appalto prevede anche un sistema di istallazione centralizzato della sosta aree a pagamento non perimetrale del Comune di Salerno e l’attivazione di un corso di formazione per il personale tecnico di Salerno mobilità. Tuttavia, la municipalizzata si muove su due fronti, in quanto, oltre a dover risolvere questo problema, i tecnici stanno operando da diversi mesi per l’implementazione di una nuova app in esclusiva per l’evento Luci d’artista. Questa nuova applicazione, dovrebbe informare costantemente il guidatore sulla presenza o meno dei posti in zona e dovrebbe essere operativa entro novembre, in modo tale da essere immediatamente in funzione durante la manifestazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button