Cronaca

Salerno, cambio al comando dei Carabinieri: arriva il maresciallo capo Maltempo

Il maresciallo Maltempo nuovo comandante dei carabinieri di Salerno: il cambio di consegne in vigore dal 18 marzo

Dal 18 marzo 2021 la Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Salerno ha un nuovo Comandante: è il Maresciallo Capo Pasqualino Maltempo, già effettivo al Reparto, che ne assume il pieno Comando. Originario di Petina, 43 anni, sposato con un figlio, il Maresciallo Maltempo si arruola nel 1997 e frequenta il 107esimo corso formativo per Carabinieri effettivi presso la Scuola Allievi Carabinieri “Eugenio Frate” di Campobasso.

Salerno, il maresciallo Maltempo nuovo comandante dei carabinieri

Viene quindi destinato nel 1998 presso la Stazione di Taurianova quale addetto, ove presta servizio per due anni in una realtà particolarmente sensibile sotto il profilo della criminalità organizzata. Nel 2000 viene trasferito all’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taurianova quale motociclista, quindi nel 2003 alla Compagnia di Scalea con medesimo incarico.


controlli-carabinieri-salerno-29-settembre-cosa-succede


Nel 2007 vince il concorso interno per Allievi Sottufficiali, frequentando il 4o Corso Annuale presso la Scuola Sottufficiali di Velletri, da cui esce nel 2008 destinato alla Stazione di Guardavalle quale Comandante in sede vacante, ove consegue ottimi risultati operativi sino al 2010.

La carriera del Maresciallo Capo Pasqualino Maltempo

Segue quindi il trasferimento alla Stazione di Trecase e, nel 2013, alla Stazione di Pontecagnano. L’approdo alla Sezione Radiomobile di Salerno avviene invece nel 2018, ove profonde il massimo impegno sino all’ambito traguardo di questi giorni. Il Maresciallo Maltempo è inoltre laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Salerno.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button