Cronaca

Salerno, omicidio Fornelle: condanna definitiva per Luca Gentile

Niente sconti per Luca Gentile, in carcere dal 2016 per l’omicidio del padre della sua fidanzata, Eugenio Tura De Marco. La condanna è definitiva.

Omicidio Fornelle, condanna definitiva

Nella prima serata di ieri, i giudici della Corte di Cassazione hanno rigettato il ricorso presentato dai suoi legali di fiducia, che chiedevano il riconoscimento delle attenuanti generiche e la riparametrazione della pena. Ricordiamo che Luca Gentile, condannato in primo grado a 20 anni di carcere in abbreviato, aveva avuto uno sconto di pena dai giudici della Corte d’Assise di Appello a 16 anni e 8 mesi.

Presente ieri a Roma, anche l’avvocato Francesco Rizzo, parte civile, in rappresentanza dell’altra figlia della vittima, Antonella. Daniela, la fidanzata di Luca Gentile, è difatti al momento a processo e il pm Elena Guarino per lei ha chiesto 21 anni di carcere per aver rafforzato il proposito criminoso del fidanzato concorrendo moralmente al delitto.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button