CronacaSenza categoria

Salerno, papà ringrazia i carabinieri: «hanno salvato mio figlio da un futuro non roseo»

SALERNO. Professionalità ed umanità al di sopra della chiamata al dovere. La storia raccontata da un padre salernitano, Francesco Amico, che ringrazia i carabinieri della stazione di Salerno Mercatello che lo hanno aiutato nella gestione del figlio, affetto da alcuni problemi psichici.

Il ragazzo, purtroppo, è stato protagonista di alcuni episodi che lo hanno portato davanti alla giustizia. Dove l’aiuto delle strutture sanitarie non è riuscito ad arrivare sono subentrati i militari, a cui il papà salernitano ha voluto porgere i suoi ringraziamenti.

«Voglio ringraziare i carabinieri della stazione di Salerno Mercatello nelle persone del comandante Giacomo Lo Cascio; il maresciallo Massimo Gradisca; il maggiore Alfredo De Carlo, Domenico Salpietro e tutti gli coloro che hanno collaborato, per la grande professionalità e l’umanità dimostrate. Hanno salvato mio figlio da un futuro sicuramente non roseo ma soprattutto perché si sono comportati come dei veri e propri familiari».

 

(fonte Le Cronache)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button