Salerno, parcheggi sotterranei: tar da l'ok e comune boccia

I giudici amministrativi avevano dato il via al project financing, con box e posti auto, ma il Comune non è d'accordo e boccia

SALERNO. Stando a quanto riporta il quotidiano “SalernoToday”, la realizzazione dei parcheggi sotterranei di Piazza Cavour, sul lungomare Trieste di Salerno diviene oggetto di dibattito. Pare, infatti, che il Tar abbia annullato la determinazione dirigenziale che il comune aveva disposto a favore dell’associazione temporanea di imprese (Ati” formata dalla Andreozzi Costuzioni srl, la Fenice Immobiliare e le costruzioni di Vittorio Forte, a causa di criticità fiscali presenti nella documentazione della ditta aggiudicatrice. Nella sentenza di ieri, il Municipio è stato condannato a pagare le spese processuali.

I giudici amministrativi, hanno dato il via libera al progetto in project financing, un parcheggio con 236 posti auto e 90 box, ma cancellato in poche ore dall’Amministrazione comunale, col passare degli anni, i residenti sono favorevoli, gli ambientalisti contrari.

 

TAG