Cronaca

Salerno, Parco Mercatello: il comitato scrive ai vertici comunali

SALERNO. Lettera del comitato di quartiere di Parco Mercatello ai vertici comunali. I residenti si rivolgono al Sindaco Vincenzo Napoli ed all’assessore all’ambiente Angelo Caramanno in merito alle condizioni in cui versa il parco pubblico.

«E pensare che quando è stato “pensato” e progettato il Parco del Mercatello molte associazioni e famiglie suggerirono all’Ufficio Verde Pubblico del Comune di Salerno di realizzare, come succedeva a livello europeo, il primo vero parco cittadino ove liberamente le famiglie, i bambini e le semplici persone potessero trascorre ore intere sull’erba e poter “sentire” e vivere il rapporto con la terra e l’ambiente.

Poi dal divieto assoluto di ingresso di persone con cani si è passati all’ingresso con guinzaglio e museruole, il tutto senza adeguata vigilanza nonostante sia affidato alla stessa cooperativa sin dall’apertura – spiegano i membri del comitato – il parco, quindi, deve ritornare ad appartenere alla gente di qualsiasi età che possa stendersi, leggere, giocare, fare in modo che i bambini che vivono in città possano avere un adeguato rapporto positivo con l’ambiente, la terra».

Serve dunque un nuovo regolamento, secondo il comitato del Parco, un dispositivo chiaro accompagnato da appositi cartelli. Altro punto importante toccato nella lettera è stata la pulizia del parco, che purtroppo non sempre rispetta gli standard ed ha causato numerose lamentele da parte dei cittadino.

«Sempre più genitori con bambini lamentano il fatto che non possono stendersi o “toccare” il prato poiché in molti casi puzza di pipì da parte di cani o, anche se pulita, peggio della cacca appena tolta dai proprietari. Come mai l’Assessore all’ambiente non affronta tale annoso problema?  Si resta in attesa di un impegno di questa Amministrazione ad attuare quanto richiesto da centinaia di cittadini che frequentano il Parco del Mercatello».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto